Ruma Reinigungstechnik GmbH, fondata dall’ Ing. Rudolf Hsenfratz, fondata nel 1995, è un’azienda con sede in Niedereschach/Germania, specializzata nello sviluppo e nella progettazione di impianti per la depurazione dei lubrorefrigeranti.

Grazie ad una squadra di ingegneri, meccanici e disegnatori fortemente motivati, la Ruma è in grado di progettare e costruire impianti .

Forte di una esperienza pluridecennale nel campo della depurazione dei lubrorefrigeranti, l’azienda sviluppa gli impianti con soluzioni personalizzate in base alle esigenze di ogni singolo cliente.

L’applicazione mirata e competente del vasto Know How consente a Ruma di soddisfare i requisiti più elevati riferiti al grado di purezza, e questo gli consente di operare con successo in tutto il globo.

Sito Web del Produttore
ruma
Parole chiave

Centrifughe, filtri, liquido contaminato, pompa automatica, vasca dispersione, pulizia, candele filtranti

Caratteristiche Distintive

Fluidi industriali, emulsioni, olio da taglio e da rettifica sono delle risorse preziose. Con le unità della Ruma è possibile ripulirli in maniera efficiente :

  • È possibile raggiungere un grado di pulizia sino ad una grandezza particelle di 1 µm
  • Riciclo dei fluidi depurati, di conseguenza prolungamento della vita operativa
  • Nessun utilizzo di mezzi ausiliari di filtrazione come carta,tessuto,farina fossile o altri mezzi ausiliari delicati e costosi.
  • Bassi consumi di smaltimento grazie alla ridotta umidità residua delle particelle solide separate.
  • Riduzione crescita dei batteri nei fluidi di processo
  • Rapida rimozione dei solidi
Tipologie di Prodotto

Gli impianti Ruma vengono continuamente sviluppati e il range di prodotti è in costante crescita.

La gamma di prodotti comprende apparecchiature a centrifuga, filtri a cartuccia,  filtri a sedimentazione e particolari sistemi  di raffreddamento per applicazioni speciali.

Centrifughe: MZ 35; MZ 70; MZ 90; MZ 150; MZ 35 AS, sistema portatile

Filtri a candela: KFA 50/I; KFA 100/II; KFA 150/III; KFA 200/IV

Filtri a sedimentazione: KBF 400; KBF 600; KBF 1000; KBA 1400

Certificazioni

Centrifughe

L’impianto viene alimentato attraverso un tubo flessibile direttamente dal serbatoio della macchina utensile. La pompa automatica ad aria compressa aspira il liquido contaminato e lo manda nella centrifuga dove la parte solida viene separata dal liquido. Il liquido pulito viene reintrodotto nella macchina tramite un secondo tubo. Il piccolo quantitativo di liquido che rimane nella centrifuga viene raccolto in un serbatoio di dispersione che viene automaticamente svuotato dalla macchina. Il serbatoio di dispersione può inoltre essere svuotato completamente tramite il tubo di aspirazione. La macchina ha la possibilità di lavorare in continuo.

Filtri a candela e sedimentazione

A partire dalla macchina utensile, il liquido contaminato scorre all’interno della vasca di dispersione dell’apparecchio. Una pompa ad immersione posta all’interno della vasca , alimenta il filtro a torre che ripulisce i liquidi di lavorazione che vengono inviati alla vasca del pulito.  I liquidi purificati vengono quindi inviati alla macchina utensile per procedere con la lavorazione. E’ prevista l’installazione di un’unità frigorifera per la gestione termica dell’impianto. Tramite aria compressa è possibile effettuare la pulizia sia della torre di filtraggio che delle candele filtranti. Le particelle di sporco vengono quindi sciacquate via dalla superficie delle candele e trasportate nel serbatoio dei solidi.

Responsabile tecnico commerciale

Paolo Businelli

+39 3339777677

Email: paolo.businelli@simusrl.it